flag-itflag-en

News

15. settembre 2020
Fonte: PressGiochi

Se fossero 500 milioni da rimborsare...

È stata definita in molti modi, criticata dagli avvocati, odiata dagli operatori. Oggetto di contenziosi interni alla filiera e a volte anche causa di fallimenti. A sei anni di distanza la ‘tassa dei 500 milioni’ continua ancora a tener banco nelle discussioni del settore del gioco pubblico. Ma forse oggi si vede la luce in fondo al tunnel.

18. maggio 2020
Fonte: AGIMEG.IT

Sbordoni (seg. gen. Utis) ad Agimeg: "Dpcm violano garanzie costituzionali. Se apre un ristorante deve aprire anche una sala giochi, scommesse o bingo"

"Tutte queste norme e regolamenti a cascata non sono frutto di una valida legiferazione, ma di un patto sociale tra cittadini e Stato a fronte del quale una parte ha deciso di dare imposizioni e l'altra di rispettarle in quanto lo ritiene opportuno. A mio avviso tutti questi Dpcm violano serie garanzie costituzionali". Lo ha affermato l'avvocato Stefano Sbordoni, presidente dell’UTIS, nel corso della diretta facebook con il direttore di Agimeg, Fabio Felici, sulla chiusura ancora almeno fino al 14 giugno di sale scommesse e bingo.

4. aprile 2020
Fonte: gioconews.it

Quell'Intesa ancor più urgente e necessaria

In vista dell’auspicata ripresa della marcia a ritmo normale del Paese, in tutte le sue componenti, è necessario che lo Stato punti all’unità di intenti per l’omogeneità di condizioni sul territorio nazionale, anche nel gioco: come dettato dall’Intesa della Conferenza unificata.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza degli utenti. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.Maggiori dettagli